Nuova Mappa del Monte Pisano

Ancora una nuova carta escursionistica del Monte Pisano, ma cosa è cambiato dall’ultima uscita avvenuta circa due anni fa?

La nuova versione è stata presentata in occasione della Festa dei Camminanti Venerdì Nuova Mappa Monte Pisano13 Aprile presso Palazzo Pretorio a Vicopisano. La presentazione e conferenza stampa è stata curata dal “Tavolo tecnico” della sentieristica del Monte Pisano, tavolo dei sette Comuni: Buti, Vicopisano, Calci, San Giuliano Terme, Capannori, Vecchiano e Lucca.

I relatori che sono intervenuti spiegando il progetto in essere sono stati:

Dott. Guido Iacono – Regione Toscana . Settore “Tutela della natura e del mare”;
Alessio Piccioli – Presidente Club Alpino Italiano Sezione di Pisa;
Matteo Ferrucci – Assessore al turismo e Vicesindaco di Vicopisano.

Nella nuova mappa i sentieri rispetto alla vecchia versione sono all’incirca i medesimi 52 per l’appunto con ben 320km e sempre in scala 1:25.000. In particolare sono stati inseriti due importanti itinerari di particolare valore storico e naturalistico che troverete segnalati sulla mappa cartacea con la dicitura ” in progetto” e sono:

Il “Cammino di Santa Giulia” un itinerario che parte da Livorno e arriva a Brescia;        Il “Cammino di Matilde” con partenza da Mantova e arrivo a Pisa. Tra gli altri sentieri tematici troverete ovviamente anche i “classici”: Via Francigena (e variante), Via degli Acquedotti, percorso dei monasteri e percorso delle acque.

Ogni sentiero è stato catalogato come un vero e proprio “Catasto” informatico, fondamentale mezzo per archiviare, conoscere e organizzare le informazioni ed i dati tecnici associati ai sentieri con lo scopo di poter eventualmente intervenire in futuro con piani di recupero dove necessario.

Sulla legenda dei simboli inserita sulla mappa cartacea notiamo la seguente dicitura: “AVVERTENZA: poiché alcuni sentieri sono ancora in fase di ripristino, occorre prestare la massima attenzione ed informarsi presso i locali Comuni e Associazioni”.

Ma dove è possibile reperire la Nuova carta escursionistica dei sentieri del Monte Pisano?

Nelle edicole e in alcune associazioni dei comuni sopra citati!

Inoltre la mappa è disponibile anche on-line cliccando > QUI

Il Cammino di Santa Giulia – inaugurazione e convegno nel paese di Buti

“… pellegrini, viandanti, camminatori in cerca di sapori storici, in continua ricerca spirituale e coinvolgenti sensazioni personali…” C.P.

Sabato 27 maggio si terrà presso il Teatro Francesco Di Bartolo a Buti, la presentazione ufficiale de “Il Cammino di Santa Giulia” che entra ufficialmente tra i vari “cammini” Italiani che coniugano fede, natura e storia.

santagiuliaUn cammino rievocativo con tappe che si snodano su più Comuni e Regioni Italiane. L’itinerario ha inizio dalla città di Livorno per proseguire con diverse tappe tra cui: Calci, Buti, Lucca, fino ad arrivare a Brescia nel monastero dedicato alla santa.

Ed ecco in esclusiva per i nostri lettori il programma dettagliato del convegno:

ore 8:30 Iscrizione e accoglienza ospiti

ore 9:30 Presentazione di Matteo Parenti – consigliere con delega alla cultura di Buti

Interventi:

” Il cammino nella spiritualità cristiana” – Gabriele Zaccagnini, consultore della Congregazione per le Cause dei Santi

“Santa Giulia nella storia e nell’agiografia” – Gianni Bergamaschi, studioso di Agiografia

” Il Culto di Santa Giulia a Buti” – Franco Lari, storico di Buti

” La valorizzazione degli itinerari culturali” – Sabrina Busato Presidente F.E.I.S.C.T. (Federazione Europea Itinerari Storici Culturali e Turistici)

Intermezzo teatrale di Attori Butesi sul Cammino di Santa Giulia

ore 11:30  Presentazione del progetto del Cammino di Santa Giulia -Carlo Picchietti, ideatore del Cammino

Interventi degli ospiti

A conclusine:  saluto del Sindaco di Buti, Alessio Lari

  • Pranzo a Buffet presso il Parco Danielli

ore 15:00 spostamento a piedi* dalla Piazza Garibaldi in direzione della Chiesa di S.Maria della Neve ( detta dell’Ascensione) o in bus navetta

ore 16:30 sosta alla chiesa come tappa del Cammino di Santa Giulia

Visita guidata ai lavori di recupero con gli interventi di:

saluto del Capo Contrada Ascensione

Gino Bernardini – Gruppo “Panicale, un tempo”

Maria Grazia Ristori – Soprintendenza ABAP Pisa

Consorzio Pisarum restauratrici

Franco Lari

Gianni Bergamaschi

ore 18:30 inaugurazione foresteria del Cammino di Santa Giulia

ore 19:30 cena conviviale

Ai Sig.ri convegnisti che intendono trattenersi per il pranzo e la cena conviviale sarà consegnato un ticket omaggio dalla Segreteria del Convegno.

Concludiamo l’articolo con la riflessione/ domanda: l’itinerario è adatto e “idoneo” alla pratica della Camminata Nordica? Lo scopriremo provando?

* La camminata è aperta anche ai praticanti di Nordic Walking: info@apassonordico.it

L’associazione locale “Ampliamente Asd-Aps” con i suoi Istruttori Nazionali di Nordic Walking vi invita a partecipare numerosi.

Bella serata con “dulcis in fundo”!

Mercoledì 17 Dicembre si sono riuniti per la cena sociale e degli auguri natalizi i nordic walkers dell’associazione sportiva dilettantistica di promozione sociale AMPLIAMENTE.

L’occasione è stata piacevole e  oltre a voler illustrare l’andamento dell’attività associativa ha messo in luce le richieste di adesioni fatte da alcuni praticanti di nordic walking provenienti da altre associazioni che hanno scelto di entrare a far parte di “Ampliamente asd-aps” una nota importante che fa capire l’impegno, il buon lavoro e la serietà dei membri dell’associazione nel promuove e divulgare al meglio questa coinvolgente disciplina sportiva.

Inoltre è stata evidenziata l’importanza di portare il proprio contributo fatto di partecipazione, nuove idee e progetti da poter sviluppare passo passo insieme verso obiettivi sempre più concreti.

cena auguri

Una serata dove oltre ai soci la tavola è stata condivisa con i loro amici e familiari. La cena è terminata con un bel brindisi e taglio della torta davvero un bel momento conviviale di buon auspicio anche per l’anno a venire.

“Il piacere dei banchetti non si deve misurare dalle squisitezze delle portate, ma dalla compagnia degli amici e dai loro discorsi.” C.

Bellissima iniziativa il nordicwalkINsiena

Cari Nordici Senesi avete fatto un bel figurone parola nostra!

indicatore nwsiena

Si è concluso con grande successo l’evento del nordicwalkinsiena organizzato dall’associazione “Si Va N.W. Siena” che ha visto la partecipazione di oltre 300 appassionati nordic walkers provenienti da ogni regione italiana ma non solo.

Potevamo mancare? Certo che no!.

Di buon e soleggiato mattino ci siamo trovati all’interno della Fortezza Medicea per il ritiro del numero marcia e maglietta dell’evento nel frattempo la giovane speaker della radio locale incominciava in diretta a fare alcune domande ad alcuni partecipanti ed ha beccato anche noi.(…).

riscaldamento

Come da programma dopo il  benvenuto e i saluti degli organizzatori e dell’assessore è iniziato il riscaldamento diretto dalla Master Trainer SINW Alessandra Cazzola con tanto di microfono e a tempo di musica. Appena terminato c’è stato il taglio del nastro che ha dato il via per invadere il centro. Il percorso segnalato sia da frecce che dal personale addetto proponeva la  visita delle 16 anziché 17 Fontanine (causa lutto in una delle contrade) e ad ognuna ci è stato dato un piccolo ricordo.

panorama

Una visita nella Città del Palio sicuramente interessante ed emozionante che ci ha permesso di ammirare ogni angolo del centro storico, vicoli e addirittura il passaggio all’interno del museo di contrada per ammirare il famoso “Carroccio”. Lungo il percorso non sono mancati i ristori dove abbiamo potuto degustare le prelibatezze dei dolci locali e non solo.ristoro

Grazie agli organizzatori per la loro iniziativa per noi è stata davvero una piacevolissima giornata. Un saluto a tutti con l’augurio di vedervi presto dalle nostre parti…nel Paese del Palio a Buti nelle terre Pisane.

Essere forti per essere utili!

Cari amici soci e voi che ci seguite o seguirete, arrivati alle festività Natalizie e prossimi a salutare l’anno 2013 Vi facciamo tantissimi auguri di Buone Feste a Voi e le vostre famiglie dedicandovi la citazione di Georges Hébert: “Essere forti per essere utili”.

Che questa citazione sia di buon auspicio per trovare nello sport non solo un beneficio personale ma condiviso, quella forza sia fisica che mentale che ci consenta di affrontare al meglio gli eventi della vita pronti ad aiutare il prossimo e vivere in armonia con la natura.

Vi aspettiamo per i prossimi appuntamenti corsi del 2014 sempre consultabili nella sezione calendario del sito della nostra associazione.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=715554795121999&set=pb.278266795517470.-2207520000.1387893710.&type=3&theater

 

 

Finalmente on-line il blog ufficiale Nordic Walking Pisano

Il Nordic Walking Pisano™ è il primo blog di informazione telematica  sul mondo del nordic walking  e di altre discipline outdoor inerenti a quest’utlime che vengono svolte sul territorio della Regione Toscana in particolare nella zona di Pisa e paesi città limitrofe.

Il blog è promosso e nasce grazie alla prima associazione sportiva dilettantistica di promozione sociale “Ampliamente” formata nella Provincia di Pisa con sede nel paese di Buti.

La redazione è curata dai soci della stessa associazione, che  porta avanti con passione sviluppando , promuovendo e praticando il nordic walking  originale Finlandese divulgato in Italia dalla Scuola Italiana Nordic Walking (SINW).

In questo blog troverete curiosità, notizie, esperienze vissute e da poter condividere confrontare per far  crescere sempre di più questo “movimento” rispettandone le origini la filosofia e la tecnica.

 

LOGO ufficiale Nordic Walking28-09-13Il Logo del N.W.P. e il suo significato:

La realizzazione del logo è avvenuta grazie alla collaborazione di un nostro caro amico, socio Lorenzo Scarpellini che ha messo a disposizione la sua professionalità di multimedia designer donandoci non solo un semplice simbolo, immagine grafica ma un vero e proprio marchio identificativo artistico ricco di significato.

Il logo infatti si distingue ed è caratterizzato da molteplici elementi grafici che richiamano alla mente lo spirito con cui viene praticata tale disciplina. Ben in vista al centro si trovano le montagne sovrastate dalle antenne che rappresentano il Monte Pisano. Le antenne, dirigendo i bastoncini verso il cielo rappresentano persone che fanno il tipico saluto finale di ogni escursione di Nordic Walking.                                                                                     Alla sommità delle antenne ci sono 2 centri che simboleggiano 2 teste, questo per far capire che l’attività mira ad un benessere psicofisico di mente e corpo. L’attività di Nordic Walking infatti, puntando alla coordinazione del corpo e del respiro riesce a rigenerare un equilibrio mentale.                                                                                                                Dai pendii delle montagne partono due fiumi che si ricongiungono a valle dando vita ad una sorta di albero. Anche questo ha varie chiavi di lettura poiché è si un albero ma rappresenta anche la parte alta della croce pisana nonché un gruppo di persone che condividono un’ideale.                                                                                                                   Se fissiamo per un attimo il logo ci rendiamo conto che i monti formano un sorriso centrale e le antenne ( i ripetitori posti sulla cima del Monte Serra) sono molto simili agli occhi di una lumaca. Questo è un aspetto simpatico del logo ma richiama anche vagamente un proverbio, volendo una filosofia che è propria dei movimenti della lumaca: << chi va piano va sano e va lontano >>. Questo proverbio deve portarci a riflettere che nella vita siamo tutti presi da ritmi frenetici a volte senza sapere neppure cosa stiamo facendo ma  grazie al Nordic Walking invece ci si avvicina alla “filosofia della lumaca” camminando in modo consapevole  riprendendo il contatto con noi stessi e la natura grazie ai 4 appoggi funzionali (2 bastoncini e 2 gambe) in modo sano e semplice un vero e proprio “centro benessere” all’aria aperta.