Nuova Mappa del Monte Pisano

Ancora una nuova carta escursionistica del Monte Pisano, ma cosa è cambiato dall’ultima uscita avvenuta circa due anni fa?

La nuova versione è stata presentata in occasione della Festa dei Camminanti Venerdì Nuova Mappa Monte Pisano13 Aprile presso Palazzo Pretorio a Vicopisano. La presentazione e conferenza stampa è stata curata dal “Tavolo tecnico” della sentieristica del Monte Pisano, tavolo dei sette Comuni: Buti, Vicopisano, Calci, San Giuliano Terme, Capannori, Vecchiano e Lucca.

I relatori che sono intervenuti spiegando il progetto in essere sono stati:

Dott. Guido Iacono – Regione Toscana . Settore “Tutela della natura e del mare”;
Alessio Piccioli – Presidente Club Alpino Italiano Sezione di Pisa;
Matteo Ferrucci – Assessore al turismo e Vicesindaco di Vicopisano.

Nella nuova mappa i sentieri rispetto alla vecchia versione sono all’incirca i medesimi 52 per l’appunto con ben 320km e sempre in scala 1:25.000. In particolare sono stati inseriti due importanti itinerari di particolare valore storico e naturalistico che troverete segnalati sulla mappa cartacea con la dicitura ” in progetto” e sono:

Il “Cammino di Santa Giulia” un itinerario che parte da Livorno e arriva a Brescia;        Il “Cammino di Matilde” con partenza da Mantova e arrivo a Pisa. Tra gli altri sentieri tematici troverete ovviamente anche i “classici”: Via Francigena (e variante), Via degli Acquedotti, percorso dei monasteri e percorso delle acque.

Ogni sentiero è stato catalogato come un vero e proprio “Catasto” informatico, fondamentale mezzo per archiviare, conoscere e organizzare le informazioni ed i dati tecnici associati ai sentieri con lo scopo di poter eventualmente intervenire in futuro con piani di recupero dove necessario.

Sulla legenda dei simboli inserita sulla mappa cartacea notiamo la seguente dicitura: “AVVERTENZA: poiché alcuni sentieri sono ancora in fase di ripristino, occorre prestare la massima attenzione ed informarsi presso i locali Comuni e Associazioni”.

Ma dove è possibile reperire la Nuova carta escursionistica dei sentieri del Monte Pisano?

Nelle edicole e in alcune associazioni dei comuni sopra citati!

Inoltre la mappa è disponibile anche on-line cliccando > QUI

Il Cammino di Santa Giulia – inaugurazione e convegno nel paese di Buti

“… pellegrini, viandanti, camminatori in cerca di sapori storici, in continua ricerca spirituale e coinvolgenti sensazioni personali…” C.P.

Sabato 27 maggio si terrà presso il Teatro Francesco Di Bartolo a Buti, la presentazione ufficiale de “Il Cammino di Santa Giulia” che entra ufficialmente tra i vari “cammini” Italiani che coniugano fede, natura e storia.

santagiuliaUn cammino rievocativo con tappe che si snodano su più Comuni e Regioni Italiane. L’itinerario ha inizio dalla città di Livorno per proseguire con diverse tappe tra cui: Calci, Buti, Lucca, fino ad arrivare a Brescia nel monastero dedicato alla santa.

Ed ecco in esclusiva per i nostri lettori il programma dettagliato del convegno:

ore 8:30 Iscrizione e accoglienza ospiti

ore 9:30 Presentazione di Matteo Parenti – consigliere con delega alla cultura di Buti

Interventi:

” Il cammino nella spiritualità cristiana” – Gabriele Zaccagnini, consultore della Congregazione per le Cause dei Santi

“Santa Giulia nella storia e nell’agiografia” – Gianni Bergamaschi, studioso di Agiografia

” Il Culto di Santa Giulia a Buti” – Franco Lari, storico di Buti

” La valorizzazione degli itinerari culturali” – Sabrina Busato Presidente F.E.I.S.C.T. (Federazione Europea Itinerari Storici Culturali e Turistici)

Intermezzo teatrale di Attori Butesi sul Cammino di Santa Giulia

ore 11:30  Presentazione del progetto del Cammino di Santa Giulia -Carlo Picchietti, ideatore del Cammino

Interventi degli ospiti

A conclusine:  saluto del Sindaco di Buti, Alessio Lari

  • Pranzo a Buffet presso il Parco Danielli

ore 15:00 spostamento a piedi* dalla Piazza Garibaldi in direzione della Chiesa di S.Maria della Neve ( detta dell’Ascensione) o in bus navetta

ore 16:30 sosta alla chiesa come tappa del Cammino di Santa Giulia

Visita guidata ai lavori di recupero con gli interventi di:

saluto del Capo Contrada Ascensione

Gino Bernardini – Gruppo “Panicale, un tempo”

Maria Grazia Ristori – Soprintendenza ABAP Pisa

Consorzio Pisarum restauratrici

Franco Lari

Gianni Bergamaschi

ore 18:30 inaugurazione foresteria del Cammino di Santa Giulia

ore 19:30 cena conviviale

Ai Sig.ri convegnisti che intendono trattenersi per il pranzo e la cena conviviale sarà consegnato un ticket omaggio dalla Segreteria del Convegno.

Concludiamo l’articolo con la riflessione/ domanda: l’itinerario è adatto e “idoneo” alla pratica della Camminata Nordica? Lo scopriremo provando?

* La camminata è aperta anche ai praticanti di Nordic Walking: info@apassonordico.it

L’associazione locale “Ampliamente Asd-Aps” con i suoi Istruttori Nazionali di Nordic Walking vi invita a partecipare numerosi.

Festa dei Camminanti… presenti!

20140329_134956Si è concluso da appena una settimana l’evento “Festa dei Camminati ” ma ogni giorno se ne parla sempre di più.

Ma che cos’era ? Qui riportiamo le motivazioni, il pensiero alcune parole che sono diventate fatti di questa bella iniziativa:

“Una festa dove la passione dei camminatori per l’andar passo dopo passo per luoghi e paesaggi si sposi all’amore di chi quei paesaggi li abita.., tra chi va e chi stà, per una festa per i camminanti che perseguono la propria stella, passo dopo passo, ovunque e ogni giorno.Ci proponiamo di diffondere accoglienza e movimento, di coniugare stare e andare. Vogliamo diffondere nei partecipanti sufficiente passione per la prima attività dell’uomo…” 

La manifestazione che ha avuto luogo nei giorni 28/29 e 30 Marzo nel borgo medievale di Vicopisano (PI) proponeva diverse attività dai molti cammini provenienti dai paesi limitrofi a momenti di convivialità tra arte libri lezioni per grandi e piccini.

arriviAnche alla nostra associazione è stata data l’opportunità di inserirsi in questo contesto nella giornata di sabato 30. Abbiamo realizzato varie proposte iniziando dalla mattina con un bel risveglio muscolare e un “walking tour” alla scoperta del nostro piccolo borgo” Butese” e nel primo pomeriggio il nostro cammino denominato: “Da Buti a Vico Apassonordico”. L’itinerario di 8km dedicato agli amanti del nordic walking  ha voluto dare comunque la possibilità anche a chi non camminava con i bastoncini di unirsi ugualmente al nostro cammino percorrendo gli ultimi 3 km insieme. Il percorso da Buti in direzione Vicopisano si è snodato tra i centri storici dei due borghi e tra le strade immerse negli oliveti apprezzati moltissimo dai partecipanti. Al punto di arrivo presso il frantoio di Vico ci ha accolto la “merenda dei camminanti” con prodotti locali del frantoio ovvero ottime bruschette degustazioni di olio dai vari sapori speziati, acqua e del buon vino san giovese tutto andato a ruba!

Per  concludere ringraziamo ancora tutta l’organizzazione di “Festa dei Camminanti” che ci ha inserito nel loro evento, i partecipanti alla nostra iniziativa, il comune di Buti per  il patrocinio e il supporto organizzativo e  i nostri soci che hanno partecipato anche nell’aiuto logistico. il frantoio per la visita guidata al suo interno, i bus navetta e la simpatia dei piloti.

bastoncini su

“sembrava di essere in un’altra realtà …che bella giornata…siamo in trentino? tutti camminano….quanti sono?…dove guardi vedi camminare…bello questo verde….che bel paesino…buono il sangiovese…bello spuntino…mi prendo un’altra bruschetta o meglio faccio il giro…ci sono tante persone che camminano con i bastoncini….” Alcuni commenti dei partecipanti.